8 dicembre 2016

Screensaver for Android

Eh si, spesso mi diverto a trasformare alcune foto con dei complessi fotomontaggi per impostarli come sfondo nel mio smarthphone android. E poiché sono un tipo ingorgo, non mi basta una sola foto ma ne voglio di più per ogni schermata. Così cerca che ricerca, ho trovato questo formidabile applicazione gratuita, che si chiama MULTIPICTURE LIVE WALLPAPER che potete trovare in google play. Una volta scaricato nel vostro smartphone e settato, potete avere più foto nella home del vostro telefono. Na' figata!
Bene, ora vi elargisco alcune foto che ho modificato con queste caratteristiche: 1280x720 (quindi non saranno adatte per tutti i tipi di smartphone), ma spero ugualmente che vi piacciano e se combaciano con il vostro telefononino ben venga. Fatemi sapere se vi piacciono.

SERIE HAIRCUT



SERIE LONG HAIR



6 dicembre 2016

Senza capelli


Non ho idea se sia effettivamente lei, anche se i suoi lineamenti darebbero da pensare di si, eppure è uno di quei rari casi in cui una ragazza, da rasata, non perde di fascino e di bellezza. Il capello lungo mostrato a sinistra è inutile sottolinearlo, bellissimo. Una testa così piena di capelli e lucenti farebbe l'invidia di qualsiasi persona, donna o uomo che sia. Fatto sta però che sono i soliti, bei capelli lunghi. È come per le acconciature delle cinesi che di acconciature non ne capiscono una mazza: tutte uguali, stessi capelli, stesso colore, stessa coda di cavallo  o treccia. Almeno gli europei, le indiane e le sudamericane hanno più fantasia. La domanda dunque è quanto coraggio ci vuole, dopo una vita spesa (anche finanziariamente) a prendersi cura di una chioma così? Tanto, è ovvio. Ma la mia stima per chi osa è altissimo. C'è una così forte propensione nella donna a identificarsi in quanto tale solo se portano i capelli lunghi che spesso non si accorgono di avere in testa capelli orribili o che la loro bellezza non scadrebbe non avendole più da amare, o sopportare. Entrambe le scelte sono valide, ma per una volta tanto tifo per il rasato. Così com'è, è divina (sempre che sia effettivamente lei!)

Ne vale ancora la pena?

Il tempo scorre per tutti e anche internet è parecchio cambiata. I social network hanno monopolizzato realtà virtuali (siti e blog) al punto che ora di loro se ne può fare a meno.
Pinterest, Instagram, YouTube, Facebook, Vimeo, sono solo alcune delle realtà così potenti che offrono una grande marea di foto e video dei più disparati. Senza contare poi del deep web, una realtà sommersa che offre molto di più della superficie del web, ma che è anche parecchio pericoloso se non si conosce dove andare realmente.
Ho spesso pensato del perché non ricominciare a scrivere in questo blog, ma poi mi viene in mente "perché dovrei farlo?" Su facebook si trova di tutto e ho 500 amici con si condividono foto e video recenti.
Oggi come oggi la passione per i capelli rimane, ma in secondo piano agli aspetti più immediati ed essenziali della vita di tutti i giorni.
Una cosa però la voglio considerare: la rivoluzione digitale sta soppiantando le mode decretate per dogma dai guru finocchiarum della moda e del parrucco impomatato. Sempre più spesso vedo ragazze che si tagliano i capelli o che osano radersi a zero.
È un buon segno di quell'apertura mentale che a molte donne manca, sia in fantasia che coraggio (vedi le cinesi o in generale le asiatiche, tutte uguali, tutte con gli stessi capelli).
La tv è morta, ma anche molti siti e blog (me compreso, come direbbe Carmelo Bene).

1 ottobre 2015

Welcome

E così c'è ancora gente che lo segue???
Vi giuro che sono stupito da tanta attenzione e ne sono lusingato.
Dovrei postare i miei lavori professionali in questo blog che in quello ufficiale visto il numero di utenti.
Ovviamente non sono sparito. Ma i normali canali per parlare sono diventati altri: facebook su tutti è stato capace di monopolizzare ogni idea e concetti; twitter, pinterest e compagnia bella sono un oceano di foto e video.
La tecnologia si è evoluta, si è ampliata e così sono stato catapultato in queste realtà alternative.

Visto che ci sono vi parlo del mio pensiero attuale, quello che al momento penso dei capelli e se si sia modificato nel tempo: sono rimasto un feticista del capello femminile o meno? Continuano a piacermi i capelli lunghi o sono passato al lato oscuro del corto?

Ebbene, tutti e tre, senza esclusioni. Sono feticista, adoro i capelli lunghi ma trovo alcune donne dai capelli corti semplicemente divine. Come si fa dunque ad essere sia l'uno che l'altro? E che ci vuole! Basta amare eroticamente i bei capelli e poi escogitare pensieri eccitanti sul loro taglio. Vedere, sognare, pensare a come sarebbe se...

Del resto, su FB è pieno zeppo di ragazze che parlano tanto di cura dei propri capelli, di questo, di quest'altro, che passano ORE intere davanti allo specchio a pettinarsi che non si rendono neppure conto di essere delle fissate, che equivale a delle feticiste.

Guardate, secondo me, non c'è niente di male ad esserlo. Diventa pericoloso per alcuni, peccato per altri, se da tale pratica ne nascono fuori situazioni irrispettose o violente. Allora il gioco si fa duro e i duri non incominciano a giocare. Il gioco è già terminato.

Con youtube, il mondo ha conosciuto pratiche e storie da ogni dove, da chi se li taglia per solidarietà, a chi lo fa per devozione o per farsi qualche spicciolo. È un oceano di taglia taglia e di guarda qui e guarda laggiù. Il capello lungo funziona sempre per la donna. Diciamo solo che è molto, veramente molto sopravalutato.

Essere una donna... per poterlo essere, è per forza necessario avere i capelli lunghissimi? Cioè, a che pro? Il portafoglio non ne giova, il tempo neppure. Ci sono più contro che pro ed alcuni video divertenti che mostrano le due facce di questa scelta alla fine, più che far ridere, fanno riflettere se ha ancora valore, al giorno d'oggi avere i capelli lunghi.

Secondo me si, perché è l'estetica che la fa da padrona, non di certo la moderna moda elemosinata da certi stilisti di quart'ordine.  Il mondo perciò è bello perché vario.

A questo punto aggiungo solo un'ultima appendice: ma allora, questo discorso, perché non sarebbe valido anche per gli uomini ma al contrario?

1 novembre 2014

Read from list television

Come sempre dalle nuove serie tv in corso ci sono attrici che spiccano più di molte altre e ovviamente, con un cast che le aiuta, è facile che ne escano donne bellissime e dai capelli superlativi.
Questa mia nuova (e prima) lista però è indirizzata solo a donne che stanno recitando in serie televisive attualmente in corso. E attenti, ho scritto DONNE, donne vere che oltre ai capelli, non ragazzine di 18 o 24 anni, ma DONNE. Donne che riescono a farmi alzare il testosterone, sufficienti a farmi stare bene.

Ecco in ordine la lista di queste gentili signore nell'ordine di gradimento:

1) MARVEL AGENTS OF SHIELD: Ming-Na Wen (è strano che un'asiatica mi piaccia così tanto, ma questa signora ha un portamento signorile, sorride poco e il suo sguardo è magnetico. Capelli perfetti, della lunghezza perfetta e di una morbidezza unica.)
2) MODERN FAMILY: Sofia Vergara (ovviamente non poteva mancare una delle donne più sensuali mai viste, ma la prediligo nel suo colore naturale, il biondo. In quanto a curve, niente da ridire. Capelli spettacolari.)
3) MR. SELFRIDGE: Frances O'Connor ( ho sempre avuto un debole per le acconciature di fine ottocento e inizio novecento, ma questa attrice ha uno dei sorrisi più dolci e inafferrabili mai visti. Terzo posto strameritato.)
4) C'ERA UNA VOLTA: Lana Parrilla (la bruna e cattiva strega della serie tv non è solo molto brava, ma intrigante, perversamente sexy e con un taglio di capelli che sembra scolpita da Michelangelo in persona.)
5) C'ERA UNA VOLTA: Jennifer Morrison (la bionda e buona non vince solo perché è tanto bella quanto monocorde. Sembra il Charles Bronson in gonnella. Capelli da urlo e si vede che è un ex modella e due occhi che incantano.)
6) IL TRONO DI SPADE: Lena Headey (anche se la madre del folle re Joffrey indossa una parrucca, sfido chiunque a dirmi che non vorrebbe uscire con una simile gnocca.)
7) REVOLUTION: Elizabeth Mitchell (non è proprio bella, ha un viso che mi sembra rifatto e dei capelli che non mi entusiasmano molto, ma come donna, permettetemi di dirvi che è tutta un'altra cosa.)
8) CALIFORNICATION: Natasha McElhone (un tempo l'avrei messa fra le prime tre posizioni, ma sempre con i soliti capelli lunghi sciolti al vento ha rotto un po' le palle, ma una cena a lume di candela con lei non me lo toglie nessuno).

Purtroppo la lista si interrompe qui. Non ho trovato altre donne sufficientemente degne di entrare nella mia lista fra quelle che sono in serie tv attuali, che vengono prodotte ora. Altrimenti la lista sarebbe infinita.

Buon divertimento.

11 ottobre 2014

ItalVolley

E va beh! L'italia non è riuscita a sconfiggere la corazzata cinese (e in effetti sembrava l'invincible armada). Ma vogliamo parlare delle ragazze della pallavolo? Come sempre (in questo caso le cinesi sono una strana eccezione di bruttezza) le ragazze mondiali della pallavolo spiccano per i loro sorrisi, le gambe lunghe e chiome super fluenti.
Ma la vincitrice resta la nostra italiana Antonella Del Core. Non sarà una top model, ma la sua criniera ha fatto già molto discutere.
Che dire, semplicemente splendida.





25 settembre 2014

Facebook e dintorni

Oh corbezzoli, non sono mica morto, sapete! Sono stravivo e sempre impegolato con il lavoro, i problemi della vita, i soldi, la casa, le bollette eccetera eccetera. Insomma, dai, le solite cose, solo leggermente peggiori vista la crisi.

Ma come mai sono sparito così a lungo dal blog? Non ho più alcun interesse sui capelli femminili? Assolutamente no. È successo che Facebook ha surclassato tutto. Ho una valangata di amicizie, di conoscenze, si trovano orde di foto di tutti i tipi e per tutti i gusti sui capelli, che possono essere commentati o meno. È un'oceano immenso, a volte molto divertente e goliardico. Praticamente non c'è giornata in cui non vada a vedere quali video o foto sono stati postati.

Così, a lungo andare il blog è passato letteralmente sottomano. Lasciando perdere le volgarità di certe persone, avevo perso la voglia di continuare a scriverci sopra, visto che su Fb avevo e potevo trovare di tutto.

Beh, ragazzi e ragazze, se volete chattare e cazzeggiare con me, potete trovarmi con il nome di "Mysteryhair hair". A presto.

18 dicembre 2013

Carlo

Carlo, mettiti l'anima in pace. Io sarò per te un pirla ma tu sei un coglione. Grazie a TE non ho più adsense, che era una piccola fonte di guadagno e che mi permetteva di non perderci tempo con il blog. Ora, grazie alle tue formidabili uscite, non ho più neanche quello. Quindi, stai tranquillo ma qualsiasi cosa tu scriva, anche la più normale che ci sia sarà semplicemente bannata. Mandami a fare in culo, a quel paese, a cagare... tutto quello che vuoi, ma stai raccogliendo solo ciò che semini e quindi addio.